fbpx

Come utilizzare il feedback dei clienti per migliorare la tua strategia di marketing

feedback

Ogni impresa riceve un feedback, positivo o negativo che sia, ad un certo punto della propria attività aziendale. Sebbene alcune di queste non considerino tali opinioni come materiale utile alla costruzione della propria strategia di marketing, è importante evidenziare l’efficacia di suddetti commenti.

Circa il 95% dei marketers, infatti, sostiene che l’accesso ai dati del cliente è il più grande ostacolo per raggiungere il successo. Per questi motivi, quando ricevi un feedback è necessario che tu prenda seriamente ciò che ti viene detto. Oltre a registrare i dati di tale consumatore.

Ci sono molti modi per ottimizzare il feedback dei tuoi utenti al fine di migliorare la tua strategia di marketing.

Qui di seguito, troverai quattro tattiche che potrai utilizzare per portare il tuo brand al successo:

  1. Comprendi la tua audience
    Ricevere un feedback direttamente dai tuoi clienti equivale ad una maggiore conoscenza degli stessi. Questo, infatti, ti può aiutare a consolidare il tuo mercato, creando nuovi prodotti e servizi sulla base delle loro specifiche esigenze. Più sai delle persone con cui intendi fidelizzare, più sarà facile per te attirare l’attenzione sulla tua impresa.

    Il format per la raccolta dati più adatto, in questo contesto, potrebbe essere il sondaggio su Instagram o Facebook. Oppure, potresti impostare il questionario in forma di newsletter e avviare una campagna di mail marketing diretta.

    Assicurati solo che il sondaggio contenga domande mirate e che non sia troppo lungo. Evita di creare un questionario che richiede di molto tempo e concentrazione per essere compilato.

  2. Crea contenuti di qualità
    Ora che hai una migliore comprensione di chi sono i tuoi clienti, crea contenuti che siano in linea con le loro esigenze.
    Scrivere per un pubblico generalizzato è molto difficile e poco proficuo. Al contrario, il tuo obiettivo sarà quello di restringere gli argomenti, i prodotti, le immagini e altri contenuti a quello che interessa al tuo pubblico.

    Cosa piace al tuo pubblico? Quali sono gli interessi e le passioni della tua audience? In che modo l’utente medio della tua azienda è solito fare acquisti? Si tratta di un consumatore attivo o passivo?

    Queste sono alcune delle domande che potresti porti per affinare la qualità dei tuoi contenuti.

  3. Sviluppa un buon servizio supporto clienti
    Una cattiva esperienza con il tuo servizio clienti può compromettere il possibile ritorno del consumatore presso la tua azienda. E’ per questi motivi che esiste questa figura professionale che si occupa, tra le altre cose, di rendere la consumer experience un processo sempre positivo. Il servizio supporto clienti è una parte essenziale della relazione tra l’impresa e il cliente. La fiducia e la credibilità sono due componenti necessarie al fine di convertire il visitatore all’acquisto.

    Presta attenzione ai problemi specifici dei tuoi clienti, in modo da sapere come migliorare la tua performance.

    Hanno problemi con il tuo processo di checkout? Il tuo team di supporto ignora le loro richieste? Il tuo marchio non risponde abbastanza velocemente alle domande dei consumatori?

    Infine, se la tua attività si basa esclusivamente sull’assistenza, considera l’implementazione di una live chat. Quest’ultima può aiutarti a fornire supporto 24h su 24, 7 giorni su 7, in modo facile e diretto. Puoi utilizzare anche i social media e l’email marketing per favorire ulteriore supporto a coloro che hanno domande o perplessità.

  4. Migliora la User Experience
    E’ importante considerare, poi, ” l’usabilità ” del tuo negozio online.
    Il tuo eCommerce, infatti, dovrà essere performante, veloce nel caricamento, ben collegato, interattivo e smart. Non si tratta solo dell’aspetto “fisico” del tuo sito ma proprio del tipo di esperienza che intendi offrire ai tuoi visitatori. Se questi incontrano problemi, ritardi o complicazioni durante la navigazione, infatti, allora la loro esperienza sarà negativa e la frequenza di rimbalzo più alta.

    Gli studi dimostrano che il 53% dei visitatori mobili abbandona il sito se questo richiede più di tre secondi a caricare.

    Fornire un’esperienza piacevole ai tuoi clienti significa incoraggiarli a ritornare e, eventualmente, concludere un acquisto.

Le informazioni che il tuo pubblico condivide con te sono sempre preziose e rilevanti. Se ottimizzerai il feedback della tua audience, includendolo nella tua strategia di marketing, la crescita e l’aumento delle conversioni saranno assicurate.

Ricorda, però, che anche il feedback negativo è estremamente utile alla tua attività. Si tratta, del resto, di una consulenza gratuita, e brutalmente onesta, che puoi usare come opportunità per affinare il tuo team di assistenza clienti e migliorare le operazioni!

Hai trovato interessante questo contenuto? Lascia un commento, ci piacerebbe ascoltare la tua opinione a riguardo!

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

Ricevi aggiornamenti e novità con la nostra newsletter!


Ho letto e accetto i termini e le condizioni d'uso

Lascia un commento