fbpx

Brand Storytelling: 4 marchi che stanno cambiando le regole del gioco

brand

Il brand storytelling è l’arte del narrare il tuo marchio. Nel marketing, questo termine fa riferimento alla capacità di raggiungere il consumatore finale, comunicando con esso non solo in termini promozionali, ma partendo proprio da quelli che sono i valori alla base e il concept stesso del tuo brand.

La narrazione, infatti, è uno dei mezzi più potenti per trasmettere la filosofia del tuo marchio. Per questi motivi, sarà fondamentale creare un rapporto empatico, ma allo stesso tempo veritiero, con la tua audience. Oggi i consumatori, infatti, non scelgono un brand solo per l’offerta dei prodotti disponibile, ma anche e soprattutto per la possibilità di immedesimarsi con l’attività del marchio, il quale abbraccia e si fa portavoce di determinati valori, tanto cari agli utenti stessi.

Per aiutarti a costruire uno storytelling forte e impattante, puoi prendere spunto da alcuni brand che stanno cambiando le regole del gioco in questo contesto:

  1. Dannijo

    Dannijo è un brand di gioielleria fondato nel 2008 dalle sorelle Danielle e Jodie Snyder. L’azienda arriva a contare, oggi, più di 200.000 follower solo su Instagram.
    Questi numeri sono il risultato dell’incredibile narrazione estetica sviluppata dal marchio in questione. Creato da una combinazione tra la prestigiosa linea di prodotti e l’impiego di numerose influencer e star del web, il vero successo del brand è il risultato dell’autenticità narrativa, trasmessa princiaplmente sui social e trasformata in un vero e proprio stile di vita, nel quale i consumatori possono facilmente immedesimarsi.

    Ciò che rende davvero unico il contenuto dello storytelling, però, è la presenza stessa delle sorelle all’interno di ogni storia. Questa è una strategia che mira ad aumentare l’empatia nei confronti dei consumatori, creando immagini persuasive e di rappresentanza.

  2. Airbnb

    Aribnb è una piattaforma che mette in contatto utenti alla ricerca di un alloggio di vacanza con gli “host”, ovvero persone che offrono la permanenza in sistemazioni a prezzi modici.

    Da alcuni mesi a questa parte, Airbnb ha integrato nel suo marketplace una sezione chiamata “Community”, dedicata esclusivamente alla promozione esperienziale del territorio da parte degli host stessi. Nello specifico, si tratta di una piattaforma nella quale l’utente ha la possibilità di acquistare esperienze culturali ed escursioni proposte dagli host.

    La strategia di marketing utilizzata dal brand per promuovere l’iniziativa, è la condivisione di video in cui si mostrano le esperienze intraprese dai consumatori. L’utilizzo di questo tipo di materiale visivo è funzionale perché anticipa con esattezza ai futuri clienti l’attività che andranno a svolgere e cosa si dovranno aspettare da essa. Questa innovativa strategia funziona non solo perché favorisce gli host nel costruire un’affiliazione con il marchio, ma aiuta anche a superare uno dei punti deboli della piattaforma stessa, ovvero la creazione di un rapporto di fiducia tra l’host e il consumatore finale.

  3. Goodlife Fitness

    Gooodlife Fitness è un’azienda che opera nel mondo del fitness, nell’America del Nord. Negli ultimi anni, essa si è distinta per un’innovativa strategia di marketing utilizzata al fine di acquisire nuovi clienti. Questa consiste nel promuovere benessere e consapevolezza fisica e mentale.

    Lo storytelling utilizzato è stato l’elemento chiave della strategia stessa, condividendo giorno dopo giorno storie di persone comuni che hanno scelto di rimettersi in forma mostrando gradualmente i propri progressi online. I social network hanno avuto, dunque, un ruolo fondamentale nella narrazione, sviluppata anche attraverso l’uso di hashtag virali come #SexySmartStrong o #ChangeYourStory.

    Con queste iniziative, Gooodlife Fitness ha creato un clima di condivisione ed empatia verso i suoi utenti, le quali testimonianze sono state la vera forza trainante della crescita del brand.

  4. Nike

    Nike è una delle prime aziende che ha sfruttato il potere dello storytelling a livello globale. Una delle sue pubblicità più note, infatti, è l’indimenticabile spot che utilizza il claim “just do it”. Quest’ultimo diventò così virale da motivare ragazzi e ragazze di tutto il mondo ad agire, praticare attività sportiva e ad essere dinamici.

    Nike è una delle prime aziende che ha fatto dello storytelling la sua strategia di marketing vincente. Questa narrazione non ha solo fini promozionali ma anche di aggregazione e creazione di una community di utenti caratterizzati dalla condivisione dei valori del brand stesso.

 

Hai trovato interessante questo contenuto? Lascia un commento, ci piacerebbe ascoltare la tua opinione in merito!

Leandro De Aguiar è CEO e Founder di ComCart Srl, azienda leader del settore eCommerce. Con il suo lavoro, sempre attento all'innovazione e al progresso, ha permesso la crescita e lo sviluppo di grandi e piccole realtà online. Oggi, Leandro guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development insieme al suo Team di Innovatori.

Lascia un commento