fbpx

Video marketing? Ecco come iniziare

Il successo di questa strategia dipende da alcune attenzioni pre e post produzione

Il video oggi è uno dei formati di contenuto più importanti per i marchi e può servire a diversi scopi, tra cui contribuire alle tue strategie di marketing.

A esempio, YouTube, la più grande piattaforma video al momento, ha più di 1 miliardo di utenti attivi, in base ai dati forniti dal sito stesso. C’è un enorme pubblico di consumatori da esplorare!

Animoto, una piattaforma per la creazione e la gestione di video, ha scoperto che i consumatori preferiscono guardare i video per avere informazioni sui prodotti e i servizi che desiderano acquistare.

Le statistiche di Google mostrano inoltre che più della metà degli utenti cerca video relativi ai prodotti cui sono interessati prima di visitare un negozio on line. Alberdeen, una società di raccolta e elaborazione dati, ha scoperto che, in media, i video marketer aumentano le loro entrate del 49% più velocemente di coloro che non usano questo strumento.

Hai ancora dei dubbi sul fatto che l’utilizzo del video come strategia di marketing possa aiutare la tua azienda a crescere? Scopriamo come introdurre il tuo marchio nel mondo del video marketing!

Investire in pre-produzione

Prima di accendere la videocamera, è importante dedicare un po’ di tempo alla pre-produzione dei tuoi video.

Valuta se l’attrezzatura che hai a disposizione è adatta per registrare suoni e immagini di qualità, scegli un luogo interessante e ben illuminato e pensa a quale tipo di linguaggio e approccio utilizzerai nel tuo video.

Non dimenticare di produrre anche una roadmap con i punti principali che vuoi trattare nel video, in modo da potere ottenere un risultato completo, interessante e inoltre registrare più velocemente!

L’obiettivo del video marketing è di creare contenuti che puntano alla conversione. Il modo migliore per ottenere questo risultato è usare la canalizzazione di vendita, tecnica che dovresti già usare in altre strategie, valida anche per la produzione di video.

L’utilizzo corretto della canalizzazione di vendita crea la più grande differenza tra aziende che lavorano con i video e non hanno risultati e quelli che crescono con l’aiuto di questa strategia.

Per avere successo, hai davvero bisogno di fare video con il chiaro obiettivo di comunicare con il consumatore, farlo diventare un cliente fedele. Ricordati quindi di pensare alla canalizzazione di vendita durante la programmazione delle linee guida del video.

Crea diversi formati

Fare un video marketing non significa semplicemente stare seduto e parlare dei prodotti; ci sono diversi formati e tipologie di video ed è importante variare di volta in volta o creare situazioni speciali con approcci diversi.

Puoi fare tutorial, video di prodotti, lives per porre domande ai consumatori, mostrare il giorno e il processo di produzione dell’azienda, animazioni, casi, interviste …

Sii professionale

Il contenuto che produci deve essere allineato con il linguaggio e l’identità nella produzione, quindi vale la pena gestire tutta la produzione e la post-produzione dei tuoi video con la massima cura e attenzione.

Oltre alla qualità delle apparecchiature che utilizzerai per la registrazione e la produzione di script interessanti e accattivanti, ci sono alcune altre precauzioni da prendere.

Sii professionale e cerca di essere il più breve possibile, poiché i video molto lunghi tendono a stancare coloro che li guardano. Quando pubblichi il video, rispondi ai commenti che emergono e usa le critiche per migliorare ulteriormente la qualità dei tuoi contenuti. E, infine, investi in una buona diffusione del tuo materiale, per conquistare nuovi clienti e non lasciare che i vecchi ti dimentichino.

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Lascia un commento