fbpx

Perché valutare il tuo hosting prima di fare una grande campagna

Fare una promozione implica molta preparazione e la scelta dell’hosting è fondamentale!

Risposta rapida: cosa ne pensi di fare una grande promozione? La tua risposta include probabilmente cose come la creazione di strategie di marketing – come e-mail e annunci sui social network – negoziare con i fornitori per ottenere sconti, preparare lo staff di evasione e spedizione per ricevere un flusso maggiore di ordini e regolare il magazzino.

Bene, tutto questo è giusto, ma non dimenticare un elemento molto importante e decisivo per il successo o il fallimento della campagna: la scelta dell’hosting del tuo negozio online.

La maggior parte degli imprenditori ricorda l’hosting solo quando arriva il periodo di rinnovo, ma la verità è che l’hosting dovrebbe essere uno dei primi elementi a cui pensare quando si fa qualsiasi azione promozionale.

Perché? Se stai preparando una grande campagna probabilmente vuoi vendere di più, giusto? E il canale che verrà utilizzato per vendere sarà… Il tuo negozio online! Bene, ora immagina di aver contrattato un piccolo piano hosting perché il flusso delle visite mensili è basso, circa un migliaio di visitatori al mese.

Durante la campagna, l’intenzione è quella di aumentare quel numero, giusto? Prepari una mega promotion, investi molto nella divulgazione e improvvisamente il tuo sito riceve 100.000 visitatori nello stesso momento. Ciò che accadrà, molto probabilmente, è che l’hosting non supporterà un volume così elevato di visite e il tuo sito web non sarà più disponibile.

E, ammettiamolo, cosa potrebbe esserci di peggio di un sito offline durante una campagna importante che ha richiesto un budget elevato?

È per evitare situazioni come queste che è importante valutare il tuo hosting prima di fare qualsiasi tipo di azione che porterà traffico atipico al tuo sito e che può renderlo non disponibile.

La domanda che dovresti porti è: “Come faccio a saperlo?” Giusto? La verità è che non possiamo dire che ogni piano di hosting supporta un numero esatto di visite. Questo perché il volume del traffico supportato è impostato non solo dalle risorse del server ma anche dal contenuto del tuo sito.

Vediamo un esempio. Immagina di avere due siti web, entrambi ospitati su un piano base. In uno di essi hai un e-commerce con vari prodotti, video, banner animati e molti contenuti. Nell’altro hai un sito web istituzionale con poche pagine e immagini.

Se si promuovono entrambi i siti, è probabile che il negozio virtuale supporti un afflusso di persone molto più ridotto rispetto al sito istituzionale, poiché l’e-commerce ha più contenuti da caricare per ogni visitatore e pertanto consuma più risorse.

Ecco perché non possiamo affermare che un tipo di hosting può gestire un numero specifico di visite contemporaneamente, tutto dipende da ciò che si ha all’interno del sito.

Ma possiamo fare alcune stime per avere un’idea se il tuo attuale hosting è sufficiente per mantenere il tuo sito online e operativo quando il traffico si intensifica.

Se si tiene traccia delle statistiche sul traffico, è possibile che si sia notato il numero medio di accessi al mese. Uno dei modi più semplici per verificare le prestazioni manualmente è, una volta che c’è un picco di accesso, visitare il tuo sito e vedere se è più lento.

Puoi persino utilizzare strumenti che misurano il tempo di risposta del tuo server, come PageSpeed da Google e Load Impact, un sito che simula più picchi di accesso simultaneo.

Se si desidera una stima più accurata, è sufficiente consultare il pannello di controllo del proprio hosting e verificare la quantità di risorse del server attualmente in uso.

Se il volume del traffico è ancora basso per ciò che si intende raggiungere e il consumo è superiore al 70%, può essere una buona idea ripensare il piano di hosting.

ComCart: aumenta e diminuisce le risorse quando è necessario

Forse ora sei preoccupato di dovere pagare per un piano di hosting più costoso per un mese intero ogni volta che fai una campagna promozionale sul sito, giusto?

La buona notizia è che non devi farlo! Se usi ComCart, la piattaforma aumenta le risorse quando necessario e torna alla normalità quando l’azione finisce. ComCart fa tutto questo in automatico.

Ti è piaciuta l’idea di avere una piattaforma flessibile adeguata al tuo consumo? Usa ComCart , ci sono tre piani per soddisfare le tue esigenze e il supporto quando necessario!

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Lascia un commento