fbpx

Perché e come portare la tua attività su Internet

Scopri come espandere le vendite lavorando con un negozio virtuale.

Hai già un negozio fisico e ti è sempre stato detto che dovresti essere anche su internet. Solo che tu non conosci molto bene come fare questo processo e sei certo che questo costerà caro, giusto?

Bene, se questo è il caso, dovremo dire che ti stai sbagliando! È vero che per chi ha già un negozio fisico arrivare al mondo online può essere una grande novità, ma questo processo è semplice e, con l’aiuto degli strumenti giusti, costerà molto meno di quanto pensi! Ecco come e perché aprire oggi stesso il tuo negozio online .

Il tuo pubblico aumenterà

Se hai un solo negozio e non sei su Internet, probabilmente vendi solo a coloro che lavorano, vivono o passano per la strada in cui si trova la tua attività.

Su internet questo cambia drasticamente. Puoi essere trovato da persone di tutto il mondo e, con la spedizione per posta o corriere, chiunque può diventare il tuo cliente ovunque tu sia!

Quando inizi nell’e-commerce, hai anche la possibilità di investire in strumenti di marketing digitale che aiutano a raggiungere ancora più persone e ad indirizzare il tuo pubblico.

Se hai un negozio fisico di attrezzature sportive, non puoi fare in modo che più persone che si divertono con lo sport passino davanti al tuo negozio, giusto?

Tuttavia, con un negozio virtuale, puoi creare annunci sui social network, creare link sponsorizzati e pubblicizzare il tuo brand su portali e blog sportivi. In questo modo, focalizzi il tuo investimento per raggiungere un pubblico che ha davvero interesse a comprare da te.

Puoi vendere ogni ora e ogni giorno

In un negozio fisico puoi vendere solo mentre l’attività è aperta. Quindi, mentre il negozio è chiuso, ti manca la possibilità di vendere e fatturare di più.

In un e-commerce, hai la possibilità di vendere tutti i giorni e in qualsiasi momento, anche se non hai dipendenti che lavorano.

Poiché l’acquisto da internet implica un periodo di convalida di pagamento, spedizione e trasporto, il consumatore sa già che ci vorranno alcuni giorni per ricevere il prodotto che ha acquistato. Quindi, anche se l’ordine viene effettuato nel cuore della notte o di domenica, è sufficiente chiarire qual è il termine di consegna e puoi vendere!

Arrivare al mondo dell’e-commerce: come fare questa transizione

Ora che conosci già i vantaggi della vendita su Internet, è il momento di verificare passo per passo come organizzarsi per entrare nel mondo digitale senza danneggiare il tuo negozio fisico.

Organizza il magazzino

Probabilmente nel tuo negozio ti stai già abituando al volume delle merci che devi ordinare per mantenere il tuo magazzino disponibile tutto l’anno. Con il negozio virtuale, le tue vendite dovrebbero aumentare e devi essere preparato in modo che non ci siano prodotti mancanti in entrambi i punti vendita.

Esamina attentamente il tuo inventario e considera di ordinare maggiori quantità di quanto faresti normalmente. Se riesci a mantenere separato lo stock del negozio fisico e del negozio virtuale, bene. Altrimenti, registra le vendite di ciascun negozio separatamente.

Ciò sarà di grande aiuto per il prossimo elemento: l’organizzazione dei conti.

Scegli un buon dominio e piattaforma

Ogni sito web deve avere un indirizzo, che chiamiamo dominio. I negozi virtuali, in particolare, di solito hanno bisogno di un sistema pronto in cui i prodotti possano essere inseriti e le pagine possano essere create.

Ti abbiamo già presentato ComCart , clicca qui per conoscerlo meglio.

Conti separati

Il negozio fisico richiede costi diversi rispetto al negozio virtuale, ad esempio affitto di punti commerciali, ammortamenti di attrezzature e articoli di layout del negozio, tasse, ecc. L’e-commerce, invece, genera spese come il costo del dominio, ComCart e le merci, ad esempio. E quindi è opportuno tenere separate le spese dei due negozi.

In questo modo, è più facile sapere quanto ogni negozio spende e guadagna e puoi decidere se aumentare o diminuire l’investimento in ciascuno di essi, in base ai risultati raggiunti.

Definire i processi e delegare

È necessario avere qualcuno che riceva gli ordini effettuati nel negozio virtuale, generi fatture, controlli l’inventario, informi il consumatore sul successo dell’acquisto e sui passi successivi, stampi etichette, prepari imballaggi per il trasporto, invii la merce… In ogni caso, ci sono diverse attività legate a un negozio virtuale e qualcuno deve esserne responsabile.

L’ideale è che l’imprenditore crei una routine di processi per seguire le richieste tramite l’e-commerce e deleghi queste attività a un professionista preparato per questo.

Senza questa organizzazione, è impossibile fornire un servizio di qualità per il consumatore nel tuo negozio virtuale.

Mantieni entrambi i canali integrati

Un cliente del tuo negozio online può decidere di visitare il negozio fisico, così come qualcuno che è di solito acquista nel tuo negozio può anche scegliere di acquistare su Internet quando è più conveniente.

Non esitare a inserire il tuo indirizzo fisico nell’e-commerce e dire al cliente che esiste anche la possibilità di acquistare online. La cosa più importante è mantenere i tuoi due canali di vendita in piena attività.

Convinto? Che ne dici di portare il tuo marchio nel mondo dell’e-commerce oggi? Con ComCart puoi creare il tuo negozio con un sistema semplice e intuitivo, anche se non hai esperienza!

La cosa migliore è che ComCart è ricco di funzioni professionali come analisi del traffico, buoni sconto e layout per dispositivi mobili. Cioè, tutto ciò di cui hai bisogno per il tuo business per avere successo su Internet! Non perdere altro tempo, porta la tua azienda sul web, oggi, con ComCart

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Lascia un commento