fbpx

Paglia e fiori per dormire meglio

A dieci chilometri dal centro di Forlì i sogni si fabbricano a mano e in fibre naturali provenienti da agricoltura biologica in percentuale superiore al 95%. Angela e Ulisse lavorano cotone, fieno, pula, rose e altre meraviglie della natura; Anna cuce e spedisce il tutto in giro per l’Italia e l’Europa. In tre, un padre e due figlie, che di cognome fanno Persiani, realizzano cuscini e materassi con materiali naturali e biologici. E ricchi di proprietà terapeutiche. «Perché dormire su un barile di petrolio a forma di materasso o cuscino, quando puoi prendere sonno su prodotti naturali che rallentano il battito cardiaco, rilassando anche la mente?» La domanda provocatoria campeggia sul sito di questa piccola ma solida e innovativa azienda familiare che 20 anni fa ha deciso di cambiare pelle, con l’ingresso dell’ultima generazione e un nuovo marchio registrato: Cuscini Bio. «Io e mia sorella volevamo entrare in azienda trovando ogni mattina prodotti che ci rendessero felici. Non è stato semplice convincere nostro padre, ma ora che i prodotti naturali sono quelli maggiormente venduti ne è contento, anche perché questo tipo di lavorazione valorizza al massimo il sapere artigiano». Per cercare il fieno magico, elemento più celebre dei cuscini di famiglia, cinque anni fa Anna e Angela sono partite con il loro furgoncino verso l’Alto Adige. «Avevamo giusto il nome della località in cui aveva sede un’azienda biologica che lo coltivava, in Val Passiria. È stato un viaggio infinito, ci siamo perse più volte, ma alla fine abbiamo trovato quel che cercavamo. Abbiamo provato i bagni di fieno alpino e ragionato su come riprodurli sotto forma di cuscino». Uno strato di fieno e uno di cotone grezzo e il gioco per lo più era fatto. «Le erbe alpine, come arnica e genziana, con il calore corporeo sprigionano le loro proprietà benefiche», spiega Angela. Tra i materiali utilizzati per i guanciali c’è anche la pula di farro e miglio che contiene acido silicico, un antidolorifico naturale. La paglia aiuta a combattere l’insonnia. E il cirmolo, con cui si possono riempire pure le federe, facilita la respirazione, oltre a conciliare il sonno. «Usiamo anche fiori come camomilla e lavanda per aggiungere al tutto l’aromaterapia». Oggi Cuscini Bio ha un suo sito, ma il passaparola continua a essere essenziale. Oltre al sito è stato realizzato un e-commerce grazie alla piattaforma Comcart che ne ha reso estremamente semplice la realizzazione, e ha permesso di creare un sito di impatto e facilmente navigabile. Attraverso di esso la famiglia Persiani è arrivata a vendere fino in Gran Bretagna e in Belgio. Inoltre grazie alla visibilità del sito si è creata una rete di relazioni internazionali che ha permesso di prendere contatto, anche grazie all’ente che certifica i prodotti, con una fondazione che in Tanzania e India sostiene i piccoli contadini da cui acquista il cotone. «Quando ci arrivano le balle, ci sono ancora le loro impronte sopra, se non è certificata la provenienza così…». Pure una scelta etica, oltre che rispettosa della natura, aiuta a dormire sonni sempre più tranquilli. 

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Lascia un commento