fbpx

Come creare una buona pagina di checkout per il tuo negozio online

Scopri tutti gli elementi che la tua pagina di checkout deve avere

Se segui le statistiche del tuo negozio online, probabilmente hai trovato la seguente sequenza. Il consumatore accede all’e-commerce. Sceglie alcuni prodotti, posiziona gli articoli nel carrello, e quando arrivi alla cassa – la schermata di chiusura e la conferma dell’ordine -, rinuncia e lasci il sito.

Secondo un sondaggio condotto dal Baymard Institute, il 27% degli acquirenti rinuncia all’acquisto quando il processo di checkout è troppo lungo e complicato. Ma come fai a sapere se questo è il caso della tua pagina?

Secondo l’istituto, un flusso ideale di acquisto di chiusura ha tra 12 e 14 elementi.Tuttavia, il rapporto indicava che la maggior parte delle aziende ha in media più di 23 elementi da leggere e completare da parte del visitatore. Quasi il doppio di quanto raccomandato!

Vuoi sapere come puoi avere una pagina di controllo più snella ed efficiente? Scopriamolo ora!

Meno è di più

Ora sai: più breve e più rapido è il tuo checkout, più basso è il rischio di rinuncia. Inizia pianificando il checkout in base alle informazioni minime del consumatore necessarie per assicurarti che pagherà e riceverà il tuo prodotto, come nome, indirizzo e numero di telefono. Tutto ciò che non è veramente necessario dovrebbe eliminato dalla pagina.

Login e social network semplificano il processo

Se è già tuo cliente, dovrebbe essere in grado di effettuare l’acquisto senza dover inserire nuovamente tutte le informazioni. Idealmente, tutti i consumatori dovrebbero avere un login e una password e informazioni come il numero della carta di credito dovrebbero già essere collegate a quel record.

Quando si tratta di un nuovo cliente, automatizza il processo! Molti negozi offrono ora la possibilità di utilizzare le informazioni dai social network, come Facebook, per accelerare la compilazione di informazioni.

Non dimenticare il trasporto

Il trasporto è uno degli elementi che può portare all’abbandono del carrello, quindi assicurati di comunicare il valore di consegna il prima possibile. Il prezzo deve essere calcolato anche al momento del pagamento.

È anche interessante offrire alcune opzioni, come consegna espressa, programmata o semplice, o confezione regalo. Evidenzia che, a seconda della modalità scelta, anche il valore e il tempo di consegna stimato dovrebbero cambiare.

Offri opzioni di pagamento

Non c’è niente di più spiacevole che innamorarsi di un prodotto e scoprire che la forma di pagamento che si desidera utilizzare non è accettata dal negozio. PayPal, bonifico bancario, addebito online e carte di credito sono alcuni dei modi migliori per pagare i prodotti su internet ed è importante che li accetti.

Più forme di pagamento fornisci, più consumatori potranno acquistare dal tuo negozio.

Crea passaggi e mostra progressi

Se hai bisogno di molte informazioni, invece di inserire un modulo complesso richiedendole tutte, dividi il processo in passaggi in modo che il visitatore possa completare i passaggi per finalizzare l’ordine.

Puoi dividere questo percorso in conferma d’ordine – dove avrà la possibilità di verificare se tutte le caratteristiche sono corrette, come colore, quantità, dimensione, ecc. -, conferma indirizzo e pagamento.

È importante mostrare il progresso mentre i campi sono riempiti in modo che il cliente veda che sta andando avanti. Un’idea è di creare alette di informazioni alla cassa o segnalare che è sullo schermo 1 di 3, quindi passa alla schermata 2 di 3 e alla fine completerà la richiesta sul terzo schermo.

Avere una schermata di conferma

Sembra ovvio, ma molte aziende dimenticano di creare una buona schermata di conferma dopo che l’acquisto è stato completato. Senza di questa, l’acquirente può non essere certo di avere portato l’operazione a buon fine.

Un semplice messaggio “Richiesta ricevuta con successo”, accompagnato da istruzioni di pagamento o il modo per tracciare il processo di acquisto, è sufficiente per rassicurare il consumatore.

E se non hai ancora un e-commerce, guarda ComCart adesso!

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *