fbpx

Possibili motivi per cui le persone non sono interessate ai tuoi video

Scopri quali sono i problemi che possono allontanare gli spettatori dai tuoi video

I video sono un potente strumento che può essere utilizzato per affermare il tuo marchio sul mercato, raggiungere un nuovo pubblico, far sì che i consumatori parlino e pubblicizzino i tuoi prodotti e servizi.

Secondo un sondaggio condotto da Google, il 50% dei consumatori guarda video sui prodotti prima di acquistarli. Anche Aberdeen ha effettuato un sondaggio sull’argomento e ha identificato che le aziende che utilizzano i video nelle loro strategie di marketing digitale sono riuscite a far crescere i loro ricavi fino al 49% più velocemente.

Tutto ciò fa sì che molti imprenditori puntino sui video. Ma alcuni di loro non raggiungono i risultati che si aspettano. Pubblicano, pubblicano e non ottengono visualizzazioni, commenti e soprattutto vendite!

Se ti trovi in questa situazione, non mollare! Ci sono alcuni fattori molto comuni che potrebbero ostacolare il rendimento dei tuoi video e ora vedrai quali sono e come risolverli.

Video molto lunghi

Il nostro utilizzo di contenuti dinamici su Internet è molto diverso da quello di altri canali off-line.

Quando guardiamo la televisione, ad esempio, possiamo guardare solo un canale alla volta e di solito rimaniamo concentrati su ciò che viene visualizzato.

Su internet è diverso. In generale, apriamo diverse schede, come e-mail, social network, notizie… E se perdiamo l’attenzione,è sufficiente rivedere il video da dove eravamo rimasti. Poiché l’utilizzo è molto più dinamico, anche il video lo deve essere.

Quindi, evita di fare video molto lunghi, finiscono per non attirare l’attenzione del consumatore e farlo smettere dopo i primi minuti.

Organizza il contenuto in modo sintetico e mirato e descrivi subito ciò di cui parlerai durante il video; in questo modo è più probabile che chi è interessato sia disposto a guardare tutto il video.

Non stai investendo nel pubblico giusto

Ogni persona o azienda che crea un video lo fa per qualcuno, e quando si pianifica il contenuto è necessario tenere conto del profilo di tale visualizzatore. Il tuo pubblico è giovane? Ci sono più uomini o donne? Qual è il motivo della visualizzazione e a che ora avviene?

Conoscere il profilo del pubblico rende più facile creare video che parlino e interagiscano con lui. In caso contrario, potresti creare video fantastici, ma non generare interesse nel pubblico che desideri raggiungere.

Nessun copione

Pensi che la tua youtuber preferita improvvisi? I suoi video sono probabilmente tutti sceneggiati. Ci sono pochi creatori di contenuti, soprattutto tra i più noti, che creano sulla base dell’improvvisazione.

Studiano molto (o hanno agenzie che effettuano ricerche) per trovare le migliori informazioni che possono trasmettere sui loro canali. E tu devi fare lo stesso!

Non devi scrivere parola per parola ciò che vuoi dire, ma la creazione di untraccia con le idee e i commenti interessanti che si desidera creare durante il video può aiutare a trasmettere maggiore sicurezza, eloquenza e ritmo durante la registrazione.

E questo facilita non solo l’utilizzo di contenuti, ma anche il processo di editing stesso. Se improvvisi potresti dimenticare cosa stavi per dire ed esitera davanti alla telecamera! Nel montaggio dovrai tagliare tutti i momenti in cui dimostri insicurezza. Meglio usare la sceneggiatura, vero?

Stai tralasciando i dettagli

Il contenuto è l’elemento più importante quando si registra un video, ma non l’unico. Se vuoi che le persone guardino il tuo video, devi preoccuparti di altre cose.

Al momento della registrazione, posiziona la telecamera in modo da avere uno scenario interessante dal punto di vista cinematografico. Se hai un ambiente con decorazioni legate all’argomento del video è ancora meglio!

Non dimenticare di guardare l’obiettivo della telecamera. Guardare l’obiettivo trasmette una maggiore vicinanza allo spettatore e rende più difficile distogliere l’attenzione.

Quando pubblichi il tuo video, ci sono altri dettagli da valutare. Se stai postando su YouTube, assicurati di aggiungere la descrizione del video, aggiungere tag e una categoria in modo che il tuo video sia correlato ad altri dello stesso genere.

Infine, cerca anche di creare un titolo attraente e vero. Crea una frase che trasmetta il contenuto che stai per passare, che sia efficace e generi interesse per l’utente.

Scarsa qualità dell’audio e dell’immagine

Anche se hai contenuti incredibili, se l’audio o l’immagine sono inadeguati, sarà molto difficile attrarre visualizzazioni e soprattutto mantenere la visualizzazione per tutta la durata.

Oggi la maggior parte del pubblico è abituata a video di ottima qualità. Per questo, se la tua attrezzatura è inadeguata, gli utenti saranno automaticamente infastiditi e potrebbero rinunciare a guardare il video.

La soluzione è cercare di utilizzare le migliori alternative a disposizione e investire gradualmente in miglioramenti tecnologici. Esistono attualmente telefoni con migliori capacità di ripresa rispetto a molte fotocamere e opzioni di microfono poco costose che sono sufficienti per far funzionare meglio l’audio. Combinando questo con un ambiente ben illuminato e poco rumoroso, la qualità dei tuoi video migliorerà.

 

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Lascia un commento