fbpx

Autenticazione a Due Fattori ComCart: come configurarla

Per ottimizzare la sicurezza del tuo eCommerce e renderlo sicuro contro la clonazione di identità telematica e attacchi hacker, ComCart ha deciso di adottare un sistema di autenticazione a due fattori.

Se ti sei perso l’articolo precedente, che spiega cos’è un sistema di autenticazione e perchè ogni professionista, blogger o impresa dovrebbe usarlo, puoi trovarlo qui:

I benefici dell’autenticazione a due fattori per la protezione dei tuoi dati

Dunque dicevamo che, dopo i primi dieci giorni di utilizzo, dovrai attivare il sistema di autenticazione a due fattori ComCart.

ComCart utilizza il sistema Google Authenticator, che è compatibile con i sistemi operativi sia Android che Ios (Apple).

Niente paura, è davvero molto semplice, basta seguire passo passo questa guida:

 

Assicurati prima di tutto, di aver installato sul tuo dispositivo mobile l’App di Autenticazione:

La prima volta, dovrai eseguire l’accesso al backend del tuo eCommerce ComCart come hai sempre fatto.

In alto a sinistra, troverai la scritta > Autenticazione a Due Fattori (2FA) (vedi foto)

 

Cliccala e spunta abilita il codice come nella schermata qui sotto.

L’app di autenticazione sul tuo dispositivo adesso ti chiederà quindi di fare la scansione del bar code, questo serve per “agganciare” il tuo account ComCart all’ App. D’ora in poi come puoi notare, il codice di sicurezza si rigenererà esattamente in simbiosi con quello sul tuo mobile.

Attenzione! Se con il tuo account gestisci più siti su ComCart, basterà autenticarsi una sola volta con uno di essi, gli altri saranno automaticamente autenticati.

Bene, d’ora in poi per accedere dovrai inserire come sempre USER e PASSWORD, e digitare poi successivamente il codice generato dall’App Authenticator che cambia ogni 30 secondi.

Potrebbe succedere che il codice sia scaduto e nel frattempo hai digitato quello vecchio in tal caso la schermata che apparirà sarà come quella della foto sotto, e sarà necessario reinserire USER e PASSWORD e poi il codice.

Ecco, fatto! D’ora in poi ogni volta che esegui il login, dovrai inserire, dopo USER e PASSWORD, il codice di sicurezza numerico.

Cosa succede se per qualche ragione non sei più in possesso del dispositivo mobile su cui generavi i codici di autenticazione?

In tal caso dovrai fare il login con i codici di emergenza (vedi foto sotto) quindi è importante prenderne nota sempre fin dall’inizio e conservarli in un luogo sicuro, per averli nel caso ti dovessero servire! 

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

Lascia un commento