fbpx

3 atteggiamenti vincenti dopo aver avuto un’idea imprenditoriale

Scopri 3 atteggiamenti vincenti dopo aver avuto un’idea imprenditoriale o di Startup.

Scopri come far decollare il progetto!

Accade ormai molto spesso,probabilmente anche tu ormai stai vedendo sempre più opportunità sul mercato. Dalle persone con vena imprenditoriale che lo fanno di proposito a quelle che non ci stanno nemmeno pensando o a cui accade per caso: si rendono conto di un problema e pensano  a soluzioni interessanti per risolverlo.

Questa esplosione imprenditoriale sta attivando la nostra mente. Ci rendiamo conto che è esponenziale il numero di individui che notano situazioni scomode nel mondo e decidono di provare a fare qualcosa al riguardo.

Ok, parlare così sembra abbastanza facile, no? Ma siamo sicuri che tra il dire e il fare non ci sia di mezzo un oceano?

Dal momento di notare, studiare la situazione, progettare una buona alternativa all’avvio di un’azienda, il gioco diventa un po ‘più complicato. Questo è senz’altro vero, tuttavia oggi abbiamo strumenti di business ben articolati: gli strumenti per testare l’idea. Ciò che una volta era molto più difficile, il processo di percepire un’opportunità e persino di lanciare qualcosa, oggi è almeno un pochino meno complicato, e soprattutto c’è la possibilità di sapere un po’ in anticipo se vale la pena o meno continuare questo viaggio o è più consigliabile abbandonare la barca prima che sia troppo tardi.

Prima di darti tre consigli su come testare la tua idea, devi essere in grado di fare una cosa:

Poterla esporre in modo adeguato agli altri. 

Ciò significa che le persone almeno capiscono cosa vuoi fare, attenzione, non necessariamente devono essere d’accordo ma almeno devono comprendere la cosa.

Direi che questo è un pre-passo, perché non ha senso voler testare la tua idea senza essere in grado di capirla e poterla spiegare bene anche a potenziali investitori. Puoi disegnare e spiegare ad alcuni dei tuoi amici più critici o persino ai membri della tua famiglia, ed accertarti che ne afferrino effettivamente almeno il concetto.

Se le persone alle quali le esponi provengono da aree diverse da quelle che la tua idea propone, meglio è, tutto aiuta a verificare quanto il tutto sia chiaro.

Bene, il secondo step ora che hai questa idea ben chiara nella tua mente?

Lancia una bella Landing Page!

Per coloro che non hanno familiarità con il termine, significa solo una pagina Web , una che non scorre nemmeno, sottolineando semplicemente quale sia la tua idea e chiedendo il contatto con le persone interessate al momento del lancio mediante un bottone (scopri di più o simili). Questa è la tattica più comune in quanto è estremamente semplice e ti aiuta a capire quante persone sono disposte a lasciare i propri contatti per saperne di più sulla tua futura Startup.

Ovviamente avrai più riscontro se offri qualcosa in cambio.

Ad esempio, se la persona lascia il contatto, riceverà un video o un ebook in cui spiegherà di più a proposito del tuo progetto. Ciò aumenterà il numero di persone interessate e di conseguenza i possibili contatti.

Confrontati con Comunity o gruppi anche Online

Questa è un’azione che di solito genera paura, ma i guadagni sono generalmente più alti. I futuri imprenditori pensano che esponendo la loro soluzione, alcune persone potrebbero voler rubare la loro idea o danneggiarla per invidia. Ma in realtà ciò accade raramente, le persone di solito hanno già le loro idee e ambizioni, quindi difficilmente lasceranno cadere per duplicare la tua e data la difficoltà di avviare una Startup se non ci si crede davvero ( e di solito è chi la pensa) è un impresa veramente dura.

Quindi, non confrontarsi con queste persone fa perdere spesso buoni suggerimenti e connessioni.

Pubblicare post su gruppi di discussione su Facebook, LinkedIn e persino altri forum di discussione aiuta a stuzzicare l’interesse delle persone verso l’argomento. Ci sono gruppi o community per tutto su Internet e fuori oggi, quindi il punto è trovarli e interagire con loro per valutare il potenziale di ciò su cui si sta lavorando.

Cerca risorse

Questo è il modo più concreto, diciamo, di testare, e anche il più audace: chiedere un aiuto spesso economico concreto. Più comunemente, le persone usano il crowdfunding, dove è possibile inserire un’offerta e il proprio obiettivo, quindi se si ottiene il numero stabilito di persone, far sì che la tua attività si realizzi.

In caso contrario, capirai semplicemente che il mercato potrebbe non essere interessato alla tua idea o startup. Puoi anche farlo con una Landing Page o un sito molto semplice,presentando la proposta, anche se la piattaforma di crowdfunding è più appropriata perchè gia attira visitatori e possibili investitori.

Il punto è che tu, offrendo qualcosa, sarai in grado di capire se le persone sono veramente disposte a pagare per questo o no.

Tieni presente che nel suggerimento 1, esegui semplicemente la Pagina di destinazione, ti rendi conto dell’intenzione, ma ciò potrebbe non trasformarsi in acquisto. Qui il test è già più efficace, le persone pagheranno per quello che proponi …

Questi tre consigli sono molto efficaci per verificare rapidamente se la tua idea ha del potenziale o no.

Immagina che le persone saranno già in grado di mostrare le loro intenzioni, porre domande e persino confrontare le loro esperienze o il loro vissuto riguardo a ciò che esporrai e non dovrai  spendere così tanto tempo, denaro ed energia per capire se la tua attività ha un del potenziale o meno.

Spero che le tue idee vengano presto al mondo, ma metterle alla prova può darti ancora più ispirazione e fiducia per realizzarle … liberale dalla tua testa e prova se sono all’altezza del mercato!

Vuoi scoprire di più o chiedermi una consulenza?

Contattami o iscriviti alla newsletter qui sotto!

Leandro De Aguiar è Founder di ComCart, lavora con e-commerce dal 1998, ha portato grandi e piccole realtà online.

Startuper con grande esperienze, guida ComCart nelle scelte strategiche di tecnologia e business development.

REALIZZA IL TUO E-COMMERCE E VENDI ONLINE

Ricevi aggiornamenti e novità con la nostra newsletter!

Lascia un commento